Progetto “Iorestoacasa”



Pubblicata il 19/03/2020

Progetto “Iorestoacasa”

Da lunedì 16 marzo è partito a Firenze il servizio di consegna domiciliare gratuita di farmaci, alimenti e beni di prima necessità rivolto a over 65, immunodepressi e persone affette da patologie croniche.

Si tratta di soggetti fragili che, in questo delicato e difficile periodo di emergenza da coronavirus, lo sono ancora di più e necessitano di particolari tutele.

Il progetto, pensato dal Comune di Firenze - insieme ai Coordinamenti territoriali della Misericordia, della Croce Rossa Italiana e dell’Anpas coordinati dall’Associazione Esculapio -, è volto, oltre che a contrastare il diffondersi del contagio, a sostenere le fasce più deboli della popolazione, limitandone il più possibile le uscite di casa.

L’iniziativa è rivolta ai cittadini residenti a Firenze che non sono in regime di isolamento fiduciario o quarantena ed è resa possibile grazie anche alla collaborazione di Afam Farmacie comunali e Federfarma.

Chi è interessato può contattare il call center, istituito dal Comune di Firenze per dare informazioni e supporto agli anziani, allo 055 3282200

Il servizio di ricezione delle telefonate è attivo dalle 08.00 alle 16.30 dal lunedì al venerdì, festivi e prefestivi esclusi.

L’operatore del call center, una volta verificati i requisiti e la necessità del servizio da parte del richiedente, trasferisce la chiamata all’operatore del servizio “Iorestoacasa” di Esculapio, che, una volta gestite le varie richieste, provvede a organizzare le consegne da parte dei volontari di Misericordia, Croce rossa italiana e Anpas e ricontatta il richiedente per concordare le modalità e l’orario indicativo della consegna.

Anche noi aderiamo all’iniziativa con 3 squadre. Siamo impegnati, a turno con le altre Associazioni, e lavoreremo in collaborazione con le reti di solidarietà dei Quartieri.

Per maggiori informazioni sull’iniziativa è possibile anche inviare una e-mail all’indirizzo iorestoacasa@esculapio.org


Tag : coronavirus Comune di Firenze Esculapio spese a domicilio over 62 malati cronici