Neuropsicologia

LA RIABILITAZIONE NEUROPSICOLOGICA HA COME OBIETTIVO IL RECUPERO DELLA PERSONA CON DANNO CEREBRALE E IL MIGLIORAMENTO IN TERMINI DI AUTONOMIA E DI BENESSERE PERSONALE. QUESTA TIPOLOGIA DI INTERVENTO DI RIABILITAZIONE E` VOLTO A MANTENERE IL PIU` ELEVATO LIVELLO DI AUTONOMIA TRAMITE INTERVENTI MIRATI A RECUPERARE LINGUAGGIO, ATTENZIONE, MEMORIA; DIMINUIRE L`APATIA, L`IRRITABILITA`, LA DISORGANIZZAZIONE E LA DIFFICOLTA` A RISOLVERE I PROBLEMI CHE SPESSO SONO RESPONSABILI DEI DISAGI NEL RAPPORTO CON GLI ALTRI, NELLA VITA QUOTIDIANA, FAMILIARE E LAVORATIVA. IL SERVIZIO SI RIVOLGE A: - PERSONE ADULTE CON ESITI DI TRAUMA CRANIO-ENCEFALICO, MALATTIE CEREBROVASCOLARI (ICTUS, ISCHEMIA, ECC.), ESITI DI ENCEFALITI E POST-CHIRURGICI TUMORALI CHE SI TROVANO IN FASE POST-ACUTA DEL PROPRIO PERCORSO RIABILITATIVO; - PERSONE IN UNA CONDIZIONE DI PATOLOGIA DI DEMENZA IN FASE INIZIALE, CHE PRESENTANO DEFICIT COGNITIVI LIEVI O MODERATI E CHE CONSERVANO LA CAPACITA` DI COMUNICARE VERBALMENTE (ALZHEIMER, DEGENERAZIONE FRONTALE).

Specialità

Descrizione    
NEUROPSICOLOGIA PRIMA VISITA


Medici specialisti