Oculistica

CONTROLLARE GLI OCCHI SIN DALL’INFANZIA, ANCHE IN ASSENZA DI ATTEGGIAMENTI O COMPORTAMENTI “STRANI” DEL BAMBINO, CONSENTE DI RILEVARE E CORREGGERE EVENTUALI DIFETTI O ALTRI DISTURBI CHE POSSONO COMPROMETTERE LA FUNZIONALITÀ VISIVA E CONSEGUENTEMENTE IL NORMALE SVILUPPO PSICOFISICO. I CONTROLLI OCULISTICI VANNO EFFETTUATI PERIODICAMENTE DURANTE LA CRESCITA E NELL’ETÀ ADULTA PER PRESERVARE L’INTEGRITÀ VISIVA E PER DIAGNOSTICARE IN FASE PRECOCE, QUANDO POSSONO MANCARE EVIDENTI SINTOMI, MALATTIE COME GLAUCOMA O MACULOPATIE O ALTRE ASSOCIATE A PATOLOGIE SISTEMICHE. IN QUESTI CASI SOLO LA DIAGNOSI PRECOCE CONSENTE UN CONTROLLO DELLA MALATTIA E QUINDI LA POSSIBILITÀ DI MANTENERE A LUNGO UNA VISIONE SODDISFACENTE, IN MODO DA NON PREGIUDICARE LO SVOLGIMENTO DELLE NOSTRE NORMALI ATTIVITÀ QUOTIDIANE.

Specialità

Descrizione    
OCULISTICA VISITA
OCULISTICA VISITA (PROMO NOVOLI)
CAMPIMETRIA
PACHIMETRIA
OCT (Tomografia Ottica Computerizzata)


Medici specialisti