Oculistica

CONTROLLARE GLI OCCHI SIN DALL’INFANZIA, ANCHE IN ASSENZA DI ATTEGGIAMENTI O COMPORTAMENTI “STRANI” DEL BAMBINO, CONSENTE DI RILEVARE E CORREGGERE EVENTUALI DIFETTI O ALTRI DISTURBI CHE POSSONO COMPROMETTERE LA FUNZIONALITÀ VISIVA E CONSEGUENTEMENTE IL NORMALE SVILUPPO PSICOFISICO. I CONTROLLI OCULISTICI VANNO EFFETTUATI PERIODICAMENTE DURANTE LA CRESCITA E NELL’ETÀ ADULTA PER PRESERVARE L’INTEGRITÀ VISIVA E PER DIAGNOSTICARE IN FASE PRECOCE, QUANDO POSSONO MANCARE EVIDENTI SINTOMI, MALATTIE COME GLAUCOMA O MACULOPATIE O ALTRE ASSOCIATE A PATOLOGIE SISTEMICHE. IN QUESTI CASI SOLO LA DIAGNOSI PRECOCE CONSENTE UN CONTROLLO DELLA MALATTIA E QUINDI LA POSSIBILITÀ DI MANTENERE A LUNGO UNA VISIONE SODDISFACENTE, IN MODO DA NON PREGIUDICARE LO SVOLGIMENTO DELLE NOSTRE NORMALI ATTIVITÀ QUOTIDIANE.

Specialità

Descrizione    
OCULISTICA VISITA
CAMPIMETRIA
PACHIMETRIA
OCT (Tomografia Ottica Computerizzata)


Medici specialisti