Chirurgia Generale E Proctologia

NEL CORSO DEGLI ANNI SI SONO DELINEATE TANTE SPECIALITÀ CHIRURGICHE CHE SONO DIVENTATE RAPIDAMENTE BRANCHE AUTONOME: UROLOGICA, TORACICA, VASCOLARE, MAXILLOFACCIALE, NEURO, PEDIATRICA, PLASTICA E COSÌ VIA, CON IL GRANDE VANTAGGIO DELLA CREAZIONE DI FIGURE SPECIALISTICHE NEI VARI SETTORI. OGGI IL CHIRURGO GENERALE VIENE SEMPRE PIÙ IDENTIFICATO COME IL CHIRURGO ADDOMINALE CON EVENTUALE COMPETENZA SUL COLLO (TIROIDE), SULLA MAMMELLA (MA ATTENZIONE CI SONO CHIRURGHI DEDICATI), RARAMENTE SUGLI ARTI INFERIORI (ES VARICI, CHE SONO PERÒ PATRIMONIO DEL CHIRURGO VASCOLARE), MA ANCHE IN QUESTA ATTIVITÀ RESIDUALE SI TENDE ALL’ULTRASPECIALIZZAZIONE CON RIFERIMENTO AGLI ORGANI (ES. PROCTOLOGIA), ALLA PATOLOGIA O TIPOLOGIA DI PAZIENTE (CHIRURGIA BARIATRICA) O ALLE TECNICHE APPLICATE (LA LAPAROSCOPICA, LA ROBOTICA, L’ENDOSCOPICA).

Specialità

Descrizione    


Medici specialisti