Punto di Ascolto e Benessere Psicologico



Pubblicata il 15/09/2020

Punto di Ascolto e Benessere Psicologico

I mesi di emergenza Covid ci hanno lasciato in un orizzonte di incertezze e rinnovate vulnerabilità.

Più che mai abbiamo capito e imparato che in condizioni di isolamento e di perdita aumentano le difficoltà, sia a livello individuale che sociale. Il Punto di Ascolto resta operativo, e continua a rispondere alle richieste di aiuto per trovare vie possibili per il recupero e la conservazione di uno stato di salute psicologica e di benessere emotivo.

Molte sono le fatiche che ogni persona ha sperimentato in questo periodo tra paura, solitudine, incertezza per il futuro, nuove regole, drastiche chiusure, conflitti già in essere e nuove problematiche da fronteggiare: compiti svolti dai genitori senza aule scolastiche, bambini senza amici di classe con cui crescere, anziani rimasti soli, lavoratori precari, operatori sanitari oberati, persone malate con necessità di cure, coppie novelle, coppie mature, single sfiniti, giovani con i loro progetti, adolescenti con le loro trasformazioni, e molti altri ancora.

La stanchezza fisica, la stanchezza mentale, la fragilità emotiva, il timore di aprirsi al mondo, il dolore per le fatali perdite, indeboliscono il difficile equilibrio di soddisfazione e sicurezza personale, familiare, sociale.

La Misericordia ha organizzato il Punto di Ascolto durante l’Emergenza, e adesso prosegue la sua attività con lo stesso team di volontari per rispondere alla necessità di recuperare, mantenere e promuovere la Salute Psicologica. Dopo la pausa estiva il servizio torna operativo con le stesse modalità di accesso.

Chiamando il numero 055 212222 (poi digitare 1) vengono forniti gli orari in cui contattare il Punto, e ricevere uno spazio di ascolto per prevenire situazioni di disagio e promuovere un maggiore benessere emotivo.

Ogni psicologo volontario mette a disposizione tre colloqui gratuiti on line o al telefono.


Tag : Ascolto psicologi post emergenza colloqui gratuiti