"Luna Park" al Bobolino



Pubblicata il 23/07/2012

"Luna Park" al Bobolino

Gli anziani, soprattutto quelli che vivono all'interno di strutture, tendono ad avere una attività ridotta che, in molti casi, può far insorgere apatia, noia e depressione. Le giornate appaiono lunghe, difficili da riempire e la malinconia finisce con prendere il sopravvento. Ecco che diventa estremamente importante  sollecitare le motivazioni dell’ospite, sottoponendolo a stimoli che favoriscono le interazioni sociali e lo aiutano a mantenersi il più attivo possibile sia fisicamente che psicologicamente.
Le attività di gruppo, soprattutto se proposte in forma ludica, rappresentano un ottimo mezzo per evitare la tendenza all’isolamento e consentono di riconsiderare l’importanza del prossimo, di mitigare le spigolosità del carattere, di confrontarsi con gli altri e di mettersi in gioco. Proprio in questa ottica, nella residenza Il Bobolino, tutti i lunedì mattina si va al "Luna Park". Si chiama così la sfida, molto amichevole ma anche decisamente sentita, in diverse discipline di abilità.

Due giochi a settimana a rotazione, tra cui: bowling, bocce, minigolf, basket, lancio ai barattoli, cestini e tanto altro ancora. Il gioco diverte perché ci fa tornare tutti un po’ bambini ma, soprattutto, la competizione stimola, carica di energia positiva e di entusiasmo. Ogni attività pensata per gli ospiti non è mai fine a sé stessa, ma racchiude sempre delle importanti valenze fisiche e psicologiche.


Tag : anziani giochi allenamento dinamismo