“Fuori dalle mura”



Pubblicata il 15/03/2019

“Fuori dalle mura”

Il COS (Coordinamento Operativo di Soccorso) e ARTEMISIA (Centro antiviolenza specializzato, dal 1991, nel contrasto ad ogni forma di violenza su donne, bambini e adolescenti) hanno realizzato con Misericordie e Pubbliche Assistenze fiorentine il progetto “Fuori dalle mura - insieme per prevenire e contrastare la violenza".

Lo scopo è quello di offrire alle Associazione gli strumenti necessari per affrontare l’emergenza sociale della violenza di genere ed essere così, anche in questo ambito, un valido punto di riferimento per i cittadini.

E’ previsto un incontro di sensibilizzazione sul tema - a cura degli operatori di Artemisia - rivolto a 40 volontari/soci di ogni Associazione partecipante per poi formare 2 o 3 di loro in maniera approfondita. L’obbiettivo finale  è quindi creare un gruppo all’interno dell’Associazione in grado di promuovere direttamente iniziative o di partecipare a progetti di rete.

Nel mese di marzo sono già programmati molti degli incontri previsti. Le Associazioni che hanno aderito sono: la Croce Azzurra Figline, la Misericordia di Sesto Fiorentino, la Croce d’oro Ponte a Ema, la Misericordia Fiesole e Settignano, la Misericordia Varlungo, la Misericordia San Martino, la Croce Azzurra Pontassieve.

Anche Misericordia di Firenze partecipa al progetto e martedì 26 marzo, dalle 16.00 alle 20.00, l’incontro si svolgerà nei locali del sottosuolo della sede in piazza Duomo.

La tragica cronaca di ogni giorno ci obbliga a non essere indifferenti. “Fuori dalle mura” accompagnerà anche i vostri volontari nell’affrontare il delicato tema della violenza contro le donne.

Più volontari saranno sensibilizzati sull’argomento e più Misericordia di Firenze avrà validi strumenti per poter affrontare anche questo fenomeno che, un tempo considerato sommerso, è ormai diventato un quotidiano dramma sociale.

Partecipate numerosi.


Tag : formazione Artemisia violenza di genere